La ragazza che correva II

Mentre giravo nella metropolitana guardavo fuori al finestrino e tra le ombre mi sembrava ancora di vederla. L'indomani, mi svegliai ancora presto e andai a fare un giro e la vidi di nuovo, correre con la stessa tuta, quasi come una divisa e con il volto ancora bagnato da quelle tristi lacrime.

Free Joomla! template by L.THEME

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy Policy o accedi alla sezione